2021 PREORDINI ORA APERTI

Ogni anno è possibile acquistare un numero limitato di calendari.

PRENOTA ORA

UN'ICONA MODERNISTA

Creato dal celebre designer italiano Massimo Vignelli nel 1966, lo Stendig è considerato uno dei capolavori del modernismo degli anni Sessanta, celebrato da designer e architetti di tutto il mondo.

MINIMALISMO SENZA TEMPO

Il design di Vignelli, con la sua architettura essenziale e sobria, canalizza i due ideali modernisti della semplicità e del funzionalismo, e contribuisce a un'estetica che è versatile e senza fatica contemporanea.

PRESENTATO NEL MoMA

Poco dopo il lancio, lo Stendig è stato aggiunto alla collezione permanente del Museum of Modern Art (MoMA) di New York, dove rimane ancora oggi esposto.

"Probabilmente il più grande calendario di tutti i tempi"

"Probabilmente il più grande calendario di tutti i tempi"

—Architect Magazine

PRODOTTO A NASHVILLE, TENNESSEE DAL 1966

I calendari vengono ancora realizzati nel sito di stampa originale di Nashville, nel Tennessee, dove il primissimo Stendig è uscito dalla macchina da stampa.

CARTA DI QUALITÀ ARTISTICA

Stampato su 160 fogli di carta GSM, 91 cm x 122 cm

OCCHIELLI PERFORATI A MANO

Disposto lungo una striscia di rilegatura nera per una facile sospensione

FOGLI STACCABILI

Da rimuovere ad ogni mese che passa

COLORI ALTERNATI

Interscambio tra bianco e nero ad ogni mese che passa

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Promozioni, nuovi prodotti e vendite. Direttamente nella tua casella di posta.

.

PRESENTE IN

MASSIMO VIGNELLI

Vignelli, un vero modernista, è largamente riconosciuto per aver portato il modernismo europeo negli Stati Uniti. È stato un sostenitore della funzionalità nel design, privilegiando un'estetica minimalista e basando le sue creazioni sulle reali esigenze dell'utente.

Nel corso della sua carriera, Vignelli ha rifiutato di aderire a una sola disciplina di design. Il suo lavoro riguardava diversi campi, dal branding al package design, al design di mobili, alla segnaletica pubblica e altro ancora. Vignelli ha collaborato con alcuni dei più grandi marchi del mondo, da American Airlines, a IBM, Bloomingdales, Ford e Knoll; anche se è forse più famoso per il suo re-design del sistema di segnaletica della metropolitana di New York del 1971, ancora oggi utilizzato da milioni di persone ogni giorno.

KNOLL INTERNATIONAL
Poster, 82×122 cm, 1967

Un anno dopo aver progettato il caratteristico marchio di Knoll, Vignelli ha creato questo per il brand. Combinando una semplice e rigorosa griglia con sovrastampe colorate, rimane uno dei manifesti più iconici della storia del graphic design.

METROPOLITANA DI NEW YORK
Mappa e segnaletica, 1971

A Vignelli è stato affidato il compito di progettare un nuovo sistema di mappe e segnaletica per la metropolitana più trafficata del mondo. Un progetto che ha segnato l'avvento dell'information design, è forse l'opera più celebre di Vignelli. Con un approccio geometrico al disegno delle mappe, ha progettato le fermate della metropolitana in un modo nuovo e più navigabile, introducendo un sistema di segnaletica a colori, basato sull'Helvetica, che resiste ancora oggi.

HELLER DESIGN INC
Packaging, 1968

Questo packaging, per una serie di stoviglie impilabili ideate dallo stesso Vignelli, si affianca allo Stendig, altro esempio dell'uso semplice ed elegante dell'Helvetica tra le opere del designer.

PNEUMATICI PIRELLI & STUDIO VERDE
Poster, 68×48 cm e 70 x 50 cm, entrambi 1963

Lo straordinario lavoro di Vignelli nel campo della cartellonistica è continuato per tutta la sua carriera. Entrambi questi lavori sono stati realizzati nel 1963, e mostrano la varietà che il suo approccio semplice e ponderato poteva mostrare: dalla gioia di una giovane donna in libertà sulla sua nuova Pirelli, all'ecologia pacifica di un poster per il convegno di ecologia urbana del Comune di Milano.

SOCIAL MEDIA

Instagram

Facebook

CONTATTACI

Email

Modulo web

NEWSLETTER

.

Copyright © 2020 Stendig Calendar

"SE LO FAI BENE,
DURERA' PER SEMPRE'

—Massimo Vignelli
Designer dello Stendig

MASSIMO VIGNELLI (1931-2014)

Seguendo un approccio geometrico al disegno delle mappe, ha progettato le fermate della metropolitana in un modo nuovo e più navigabile, Vignelli ha creato un sistema di mappe e segnaletica a colori, basato sull'Helvetica, che resiste ancora oggi.

Nel corso della sua carriera, Vignelli ha rifiutato di aderire a una sola disciplina di design. Il suo lavoro riguardava diversi campi, dal branding al package design, al design di mobili, alla segnaletica pubblica e altro ancora. Vignelli ha collaborato con alcuni dei più grandi marchi del mondo, da American Airlines, a IBM, Bloomingdales, Ford e Knoll; anche se è forse più famoso per il suo re-design del sistema di segnaletica della metropolitana di New York del 1971, ancora oggi utilizzato da milioni di persone ogni giorno.

Knoll International

Poster, 82×122 cm, 1967

Abbinando una semplice e rigorosa griglia con sovrastampe colorate, questa rimane uno dei
poster piu' iconici nella storia della grafica.

Metropolitana di New York

Mappa e segnaletica, 1971

Seguendo un approccio geometrico al disegno delle mappe, ha progettato le fermate della metropolitana in un modo nuovo e più navigabile, Vignelli ha creato un sistema di mappe e segnaletica a colori, basato sull'Helvetica, che resiste ancora oggi.

Knoll International

Packaging, 1968

Questo packaging, per una serie di stoviglie impilabili ideate dallo stesso Vignelli, si affianca allo Stendig, altro esempio dell'uso semplice ed elegante dell'Helvetica tra le opere del designer.

Pneumatici Pirelli & Studio Verde

Poster, 68×48 cm e 70 x 50 cm, entrambi 1963

Entrambi questi poster sono stati realizzati nel 1963, e mostrano la varietà che il suo approccio semplice e ponderato poteva mostrare: dalla gioia di andare in bicicletta, alla calma dell'ecologia.

CAMBIA LINGUA O POSIZIONE

SOCIAL MEDIA

Instagram

Facebook

CONTATTACI

Email

Modulo web

NEWSLETTER

.

Copyright © 2020 Stendig Calendar